Crea sito

Angelo Canino (poeta vernacoliere )

 

 Il Suo curriculum

 

Angelo Canino nasce ad Acri (CS) il 13 ottobre 1960, sposato con Fiorella, 2 figli, Nicola e Marianna. Colleziona di tutto, francobolli (oltre 2000), santini, santini elettorali, monete, biglietti da visita, bottiglie di vino (circa 300).

Da sempre appassionato del dialetto, inizia a dare alle stampe il primo lavoro nel mese di

Dicembre 2009    Pubblica il volume “ad Acri si parla così”

Dicembre 2010    Pubblica il volume di rime “storielle rimate in vernacolo acrese”

Dicembre 2010    Le poesie “a processioni e du vennari santu” e “a vijidia e natèadi” fanno parte dell’antologia “vuci i calabria” pubblicata dall’associazione Arte e cultura26 di Castrovillari.

Dicembre 2011    Pubblica il volume di rime “rimannu vi cuntu”

Luglio 2012  Attestato di riconoscimento al concorso di Poesia “Seguendo Giangurgolo” organizzato dall’Associazione Culturale Mendicino con la poesia “U zappaturu” ritenuta meritevole e pubblicata nell’omonima antologia.

Settembre 2012     3° posto al 1°premio internazionale “Memorial Guerino Cittadino” indetto dalla GueCi associazione.

Settembre 2012   Attestato di riconoscimento al concorso di Poesia “Seguendo Giangurgolo” organizzato dall’Associazione Culturale Mendicino con la poesia “U zappaturu” ritenuta meritevole e pubblicata nell’omonima antologia.

Ottobre 2012    Finalista al concorso nazionale “Mario Dell’Arco” del centro culturale Giuseppe Gioacchino Belli di Roma.

Novembre 2012   La poesia “na vota” è inserita nell’antologia poetica “Bruno Casile 2012” pubblicata dall’associazione Artemia di Reggio Calabria.

Dicembre 2012   Attestato di riconoscimento all’evento organizzato da Angela Gatto “Aedi e Poeio” a Castrolibero con la poesia “U vìacchiu”.

Marzo 2013     2° posto all’8^ edizione del premio internazionale di poesia e narrativa organizzato dall’associazione Napoli Cultural Classic.

Giugno 2013      3° posto alla XVII^ edizione del premio internazionale arte e cultura 2013 indetto dall’accademia arte e cultura Michelangelo Angrisani di Castel San Giorgio (Salerno)

Giugno 2013      Premio della critica al concorso festival poesia d’amore organizzato dall’associazione CRIES.

Luglio 2013     Pubblica il volume di rime “c’era na vota”

Agosto 2013     1° posto al II° premio letterario Umberto Lafortuna di Caccuri (KR)

Settembre 2013     Menzione d’onore al II° premio letterario Amici di Tuoro  di Roccabascerana (AV)

Settembre 2013     Finalista alla IV edizione del premio letterario nazionale Sirmione Lugana 2013 indetto dall’Associazione Culturale Circumnavigarte-Desenzano del Garda (BS)

Settembre 2013    Menzione d’onore al II° premio internazionale “Memorial Guerino Cittadino” indetto dall’Associazione GueCi di Rende.

Settembre 2013    Medaglione d’onore al III° gran Galà “Rende in Versi” organizzato dalla GueCi a

Associazione.

Settembre 2013     Diploma di Merito al I° concorso “Premio di Poesia Dino Campana” di Morano Calabro

Settembre 2013     Finalista al XXV° premio Internazionale Giuseppe Gioacchino Belli edizione 2013 di Roma

Ottobre 2013     Premio speciale per la poesia dialettale al  I° premio Letterario Magnificat 2013- Roma

Dicembre 2013  La poesia “A varca e da vita”è inserita nell’antologia “Squarciare Silenzi” pubblicata dall’Associazione Collettivo Acca di Pagani (SA).

Dicembre 2013    Premio speciale alla terza edizione del premio “Ferula D’Oro” città di Feroleto Antico (CZ).

Dicembre 2013    Finalista alla IV edizione del premio Sirmione Lugana “Grotte di Catullo” con la poesia “u vìacchiu” inserita nell’antologia “Verso l’Infinito”.

Dicembre 2013     2° posto al VI° Premio Artistico Internazionale “Antonio Proviero” città di Trenta (CS)

Gennaio 2014     2° posto al II° concorso Letterario “Segreti di Pulcinella” Firenze con la poesia “A vecchia” e un’altra poesia “A cchilli tìampi” riceve la Segnalazione di Merito e vengono inserite nell’antologia omonoma.

Gennaio 2014 la poesia “U vìacchiu” ritenuta meritevole dall’associazione “ Letteratura e cultura” di Firenze viene inserita nell’antologia “L’arte in versi”

Marzo 2014    Menzione d’onore alla IX edizione del premio internazionale di poesia e narrativa organizzato dall’associazione Napoli Cultural Classic.

Giugno 2014    Diploma di merito al concorso “Echi di poesia dialettale 2014” organizzato dal Centro di RicercaTradizioni Popolari La Grande Madre con la poesia “ricùardi” la cui poesia è stata inserita anche nell’omonima antologia del premio.

Giugno 2014    3° posto alla I^ edizione del premio Internazionale di Poesia “Città di Campagna” (SA)

Giugno 2014    Diploma di merito al concorso “Premio Ginestra” organizzato dall’associazione Centro  Iniziative Culturali “ L’Alba”di Massa di Somma (NA) con la poesia “Ricùardi

Giugno 2014    Attestato speciale per la poesia “Cumi na cconzèatu Monti” alla 3^ edizione del concorso di poesia satirica “I fiori del Bene” organizzato dall’Associaz. Nomedia Onlus di Taranto.

Giugno 2014    Attestato speciale per la poesia “A varca e da vita ” alla 3^ edizione del concorso di poesia satirica “I fiori del Bene” organizzato dall’Associaz. Nomedia Onlus di Taranto.

Luglio 2014    La poesia “Su lacrimi e storia” ritenuta meritevole al concorso “Il Federiciano” viene pubblicata nell’omonima antologia.

Agosto 2014    1° posto alla 1^ edizione del Concorso Internazionale di Poesia in Lingua Italiana e Vernacolo, organizzato dall’Associazione Culturale Arte Ba-Rocco con la poesia “Ricùardi”.

Agosto 2014    Attestato di merito per la poesia “nu bellu ricuardu” alla 3^ Edizione del Premio di Poesia Dialettale “Radici Poetiche” dedicato a Massimo Troisi e la stessa inserita nell’omonima antologia del Premio.

Agosto 2014     Distinzione di merito per la poesia “ricùardi” all’8^ edizione  Premio Nazionale “Lu Bene Chi Te Vuje” organizzato dall’Associazione HEART-Compagnia Multiartistica di Ortona (ch).

Agosto 2014     Segnalazione di merito al premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata organizzato da “Il Musagete” con il libro “C’era na vota”.

Agosto 2014     Le poesie “Il vecchio” e “Tu sei” ritenute meritevoli al concorso letterario “La Rosa D’Oro” vengono inserite nell’omonima antologia.

Agosto 2014    La poesia “ Si potissa “ ritenuta meritevole viene pubblicata nell’antologia del premio Saltino Vallombrosa “Libera…mente”.

Settembre 2014    Premio speciale di giuria alla III^ edizione del Concorso Internazionale “Nestore” (Savona)

Settembre 2014   Diploma di merito al Premio di Poesia John Keats patrocinato dal Comune di Morano Calabro con la poesia “Sta nnu vìacchiu”.

Settembre 2014     3° posto alla III^ edizione del Premio Internazionale “Guerino Cittadino” organizzato dall’associazione GueCi di Rende (CS) con la poesia “Tìagnu a mmenti”la cui poesia viene inserita nell’omonoma antologia.

Settembre 2014    Finalista alla VI edizione del Concorso Letterario Internazionale “Emizioni in Bianco e Nero” organizzato da “Edizioni del Poggio” (Poggio Imperiale FG ) con la poesia “Il vecchio”.

Ottobre 2014     Finalista al XV Concorso Nazionale dedicato alla Nobildonna Maria Santoro organizzato dall’Accademia Giuseppe Gioacchino Belli di Roma.

Ottobre 2014      Finalista alla 3^ edizione del Premio Letterario “Il Murgo Gioiosano organizzato dall’Associazione Donne in Circolo di Gioiosa Marea (ME) con la poesia “Si potissa”.

Ottobre 2014       Finalista al IX° concorso Nazionale di Poesia e Narrativa “Mondo Artigiano” organizzato dalla Confartigianato di Como e Lecco con la poesia “Mistìari”.

Ottobre 2014       2° posto al II° Memorial Artistico e Poetico “Giuseppe Granata” organizzato dalla Provincia di Cosenza e dall’U.C.A.I. con la poesia “A Sida”.

Ottobre 2014     finalista al XIV° Premio Nazionale Letterario d’Arte e Cultura “Nobildonna Maria Santoro” organizzato dall’Accademia Giuseppe Gioacchino Belli di Roma con la poesia “Ricùardi”.

Ottobre 2014    1° posto alla II^ edizione del premio nazionale di poesia e prosa in onore del B.Angelo d’Acri organizzato dall’Ordine Francescano Secolare di Acri con la poesia “Allu Santu Biat’Angiudu”

Ottobre 2014    La poesia “Mi ricùardu” ritenuta meritevole fa parte dell’antologia “L’Anima in Versi” (Monza-Brianza).

Ottobre 2014    Menzione d’Onore alla VI^ edizione del Premio Nazionale di Poesia “Patrizio Graziani” organizzato dall’Associazione culturale “Teatro Fiore” Gioia dei Marsi (AQ) con la poesia “U nonnu cunta”.

Novembre 2014     Diploma di merito  (5° classificato) all’VIII^ edizione del Premio Domus Artis Mater 2014 organizzato dal Comitato della Parrocchia Maria SS Del Carmine e San Giovanni Bosco (Caserta) con il libro “C’era na vota”.

Novembre 2014     Diploma d’onore (premio speciale unico per la Calabria) alla IV^ edizione del Concorso Artistico Letterario Ambiart organizzato dal Movimento FareAmbiente Lombardia (Milano) con la poesia “a vecchierella”.

Novembre 2014    Finalista alla 4^ edizione del Premio Letterario Internazionale “Juan Montalvo” (Milano) con la poesia “U migranti”.

Novembre 2014     Attestato di Merito per la poesia “Tu si ll’amuri”inserita nell’antologia “Infinitamore”.

Novembre 2014    2° posto alla II^ edizione del Concorso Nazionale di Poesia e Narrativa “Espressioni d’autunno” organizzato dall’associazione “Habeas Corpus” di Napoli con la poesia “ Guardu e ppianzu” la stessa inserita nell’antologia del premio “La lettera scarlatta”.

Novembre 2014    3° posto alla III^ edizione del Premio Internazionale di Poesia “Sellion” organizzato dal Comune di Sellia Superiore (VV) con la poesia “Mi ricùardu”.

Dicembre 2014    Premio speciale (4°classificato) al premio di Poesia “Città di Battipaglia” organizzato da Concilia qui con la poesia “Ricùardi”.

Dicembre 2014    attestato di Merito al Concorso Regionale “Voli del Cuore” I^ edizione organizzato dalla “Bottega degli Hobbies” con la poesia “A notti e Natèadu”.

 Dicembre 2014    Segnalazione di Merito alla 10^ edizione del concorso Poetico “Il mio Presepe” organizzato dalla HEART-Compagnia Multiartistica di Ortona (CH) con la poesia “U presepiu”.

Gennaio 2015  Pubblica il volume di rime “Assettàtivi ca vi cuntu”.

Febbraio 2015   La poesia “Nu jùarnu e pajisu” fa parte dell’Antologia Poetica Metauros organizzata dall’Università Ponti con la società (GIOIA TAURO -RC)

Febbraio 2015   1° posto al 3° Concorso Letterario “Segreti di Pulcinella”di Firenze con la poesia “A vecchierella”.

Marzo 2015   Menzione d’Onore al 3° Concorso Nazionale ed Internazionale “ Club della Poesia” (Cosenza) con la poesia “Ricùardi”.

Marzo 2015   la poesia “A vecchierella” fa parte dell’Antologia Poetica “Bruno Casile 2014” organizzato dall’ Associazione Artemia di Reggio Calabria.

Marzo 2015    3° posto alla 6^ edizione del Premio Letterario “Le parole dell’Anima” città di Casoria (NA) con la poesia “U vìacchiu”.

Marzo 2015   la poesia “La vecchietta” supera la prima selezione della IV^ edizione del Premio di Poesia “Alda Merini”organizzato dall’Accademia dei Bronzi e viene inserita nell’Antologia “Alda nel Cuore”.

Aprile 2015   4° posto (Menzione D’Onore) alla XVI^ edizione del Premio Letterario Internazionale Europa di Lugano (SVIZZERA) con la poesia “Ricùardi”.

Aprile 2015  è membro di giuria alla 4^ edizione del Premio Letterario “Un Libro Amico Per L’Inverno” sezione poesia organizzato dall’Associazione GueCi di Rende (CS)

Aprile 2015    le poesie “Mi ricùardu” “ Ricùardi” e “ Su lacrimi e storia” fanno parte dell’antologia “Lo Spazio Vuoto” (Varese) III^ edizione

Maggio 2015   4° posto (Menzione D’Onore) alla VII^ edizione del Premio “Parole e Poesia” organizzato dall’Ass. Cult. La Nuova Poesia (Formigine-MO) con la poesia “A vecchierella”.

Maggio 2015  5° posto (Menzione D’Onore) alla IV^ edizione del Premio Ginestra organizzato dal Centro di Iniziative Culturali “L’Alba” (Massa di Somma-NA) con la poesia “Ricùardi”.

Maggio 2015   La poesia “Mi ricùardu” fa parte dell’Antologia Squarciare Silenzi “Le città invisibili” organizzato dall’Associazione Collettivo Acca di Pagani (SA).

Maggio 2015   Menzione Speciale al 1° Concorso Letterario Nazionale di Poesia”Scritti Iblei” organizzato dal Centro Studi Italo Calvino di Modica (RG)

 

Le Sue pubblicazioni

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Alcune Sue Poesie.

Nu jùarnu e pajisu


Spunta llu jùarnu
assudicchia llu sudu
si senta ntùarnu
u ragliu e nu mudu

Pàrrani genti
cuntani peni
tìagnini a mmenti
chi va e chi veni

Supa nu cùazzu
nu ‘ntinnu a ssonèatu
ci vèaiu nu stùazzu
nu Santu è preghèatu

Arriva llu scuru
finitu è llu jùarnu
s’ammuccia llu sudu
tuttu mutu ‘ntùarnu

 


Una giornata  paesanaSpunta il giorno/riscalda il sole/ si sente intorno/ il raglio di un mulo/parlano genti/raccontano pene/tengono a mente/ chi va e chi viene/sopra un’altura/ una campana ha suonato/ci vado un poco/ un Santo ho pregato/arriva il buio/finito è il giorno/si nasconde il sole/tutto silenzio intorno.

 

 

 ESCAPE='HTML'

Ricùardi

Assettèatu menz’a via,
arripèatu a llu bastunu
intr’a menti scarbarija
de quann’era nu guagliunu.

De quann’era tìamp’e guerra,
abbannunèatu e da furtuna
i sudura a cchilli terri
comandèatu e di patruna.

Si zappèava fin’a ssira,
fina ccù nsi cci vidìa
scudillèatu ppe nna dira
tìampi tinti, arrassisia!

Era ppovaru u morsìallu,
sudu ccu nnu pìazz’e pèanu
ccu nna vrocca e nnu curtìallu
na cipulla ppe ccumpèanu.

Alli scodi u nsi cci jia,
spìartu c’era sudu ncunu
ccu nna mantra si pascìa
ppe bodiri e du patrunu.

Chilli tìampi erani tinti,
e llu cunti a lli niputi
ccu lla forza tu lla vinti
ma tant’anni cci ho boduti.

Mo, a ssa dacrima chi scinna,
de ssu visu surchijèatu
c’è ssa storia scritta a pinna
e tuttu chillu c’ha passèatu.

 


Ricordi
Seduto davanti l’uscio/ appoggiato al bastone/ con la mente a pensare / di quand’eri ragazzo.
Di quand’era tempo di guerre/ abbandonato dalla fortuna/ il sudore in quelle terre/ comandato dai padroni.
Si zappava fino a sera/ fin quando diventava buio/ spossato per una lira/ tempi brutti! Dio c’e ne liberi!
Era povero il “fagotto”/ solo con un pezzo di pane/ una forchetta e un coltello/ una cipolla per companatico.
A scuola non si andava/ colto c’era solo qualcuno/ con una mandria si pascolava/ per volere del padrone.
Quei tempi erano bui/ e lo racconti ai nipoti/ con la forza tu li hai vinti/ ma tanti anni ci sono voluti.
Ora, in questa lacrima che scende/ da questo viso pieno di rughe/ c’e questa storia scritta a penna/ di tutto ciò che hai passato.

 

************************

 ESCAPE='HTML'

U viacchiu


Tant’anni ci su scritti
a ssa faccia surchijèata,
anni bìalli e madaditti
a ssa varba gnanghijèata.

T’azèava assìami u sudu
ppe jjiri a ffatighèari,
u mmastu sup’u mudu,
a zappa ppe zappèari.

A cchilli arsi terri
ppe bidari a migliorìa,
e senza guardèari i sperri
fina c’ù sudu punìa.

Mo, i forzi t’ho ddassèatu,
u jùarnu mo è d’amèaru
e tu ti sta assettèatu
a nna rèasa e focudèaru.

Ti resta llu ricùardu
e chillu c’ha dunèatu,
e no! ca nu n’tu scùardi
chillu tìampu passèatu.

 

 


Il vecchio
Tanti anni ci son scritti/a questo viso pieno di rughe/anni belli e maledetti/a questa barba imbiancata/
Ti alzavi assieme al sole/per andare a lavorare/il basto sopra il mulo/la zappa per zappare/
In quegli arsi terreni/per vedere migliorìa/e senza guardare l’orologio/finchè il sole non tramontava/
Adesso, le forze ti hanno abbandonato/il giorno adesso è amaro/e tu ti stai seduto/in un angolo del camino/
Ti resta il ricordo/ di quello che hai dato/e no! che non te lo dimentichi/quel tempo passato.